A passeggio con lanciafiamme, arrestato

Doveva animare una festa privata, ma prima di presentarsi nel luogo in cui avrebbe dovuto esibirsi ha deciso di fare delle prove al largo di Olbia. Le altissime fiammate provocate dalla sua performance ha allarmato alcuni turisti, che hanno allertato i carabinieri del reparto territoriale di Olbia, che hanno arrestato l'artista e sequestrato il lanciafiamme. Giunti alla nuova Marina di Olbia, sul ponte di uno degli yacht ormeggiati i militari hanno notato un giovane statunitense, 30 anni, che camminava sulla banchina con il lanciafiamme in mano. L'artista, incensurato, ha detto di aver tentato di andare a una festa privata, della quale era l'animatore, con un pullman. Ma l'autista, alla vista di quell'arma che negli Usa è liberamente vendibile ma in Italia è vietata, si è rifiutato di farlo salire a bordo, chiudendo le porte e lasciandolo sul posto. Il giovane è stato arrestato e il fatto è stato segnalato all'ambasciata Statunitense.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lula

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...